CD-adapco, in collaborazione con L’Università degli studi di Trieste, il 23 maggio, dalle 09.00 alle 12.30, organizza un seminario sulla fluidodinamica numerica (CFD), nel quale si illustrerà come si possa intervenire concretamente nel processo ingegneristico accelerando il raggiungimento degli obiettivi progettuali e riducendo i costi della fase prototipale.
Durante il seminario, si analizzeranno i benefici tecnici ed economici che si possono ottenere con la piattaforma di simulazione 3D STAR-CCM+ per le applicazioni marine, come ad esempio le simulazioni del comportamento delle carene a 3 gradi di libertà, il calcolo della resistenza al moto, l’analisi di eliche e propulsori, gli esempi e applicazioni per yacht a vela e a motore, le applicazioni militari e l’automatizzazione del processo di simulazione, oltre ad un utilizzo più efficiente delle risorse hardware (licenze "on-demand" e Cloud Computing).
Il seminario è aperto a responsabili tecnici, progettisti, responsabili di ricerca e viluppo, architetti e designer del settore navale, ingegneri interessati alle simulazioni di sistemi multifase, utenti CAD e CAE (CFD, FEA) e a tutta l’Università.
La partecipazione è gratuita, per motivi organizzativi è necessario registrarsi usando il seguente link che permetterà anche di accedere a contenuti extra. Il seminario si terrà presso la Aula C dell'Università degli Studi - Edificio C7 (ex Dipartimento di Ingegneria Meccanica) - Via Valerio 10 - Trieste.

Per ulteriori informazioni:
Ing. Alberto Pinzello (alberto.pinzello@cd-adapco.com)